Cerca nel blog

mercoledì 19 dicembre 2012

Un periodo tosto

Forse a memoria windsurfistica non si ricorda un periodo cosi ventoso, sono diverse settimane che tira maestrale, ponente e libeccio e a guardar le previsioni sembra non abbia intenzione di smettere, un brusco calo delle temperature ha accompagnato l'inizio di queste perturbazione con temperature mai sopra i 12 gradi, che qui in Sardegna significa freddo per attestarsi intorno ai 14 gradi,  fortunatamente la temperatura dell'acqua è intorno ai 16 gradi quindi tutto sommato cadere in acqua  è quasi un sollievo,  e  non mancano le onde, l'ultima uscita in surf a Lu Bagnu con la mia fedele 9.6" è stata una specie di bagno di sangue con allenamento paddle prossimo allo zero, corrente ovviamente ed un mega wipeout che mi ha letteralmente sconvolto lo stomaco e fatto rientrare a terra a schiena e orecchie basse, da li osservavo gli amici Roberto e Andrea con il loro SUP che invece prendevano onde a iosa, risalivano la corrente senza sforzo apparente e si scaldavano in piedi sulla tavola al sole, tutto questo mi porta a volgere lo sguardo verso il lato oscuro della forza (il SUP).....quasi quasi mi procuro una maschera da ex presidente e visito una banca.
Qualche foto di quale uscita e vi segnalo inoltre il canale vimeo dello Zio Robby Sanna http://vimeo.com/user1708368 dove potete ammirare le varie uscite in sup ed in windusurf

Feelin' good: l'uomo senza testa alla Maddalenedda from Roberto Sanna on Vimeo.


Lu Bagnu - zio Robby


La Ciaccia - Antonio Egris a Barra Point

Lu Bagnu

Lu Bagnu - onde e ginepro

venerdì 26 ottobre 2012

Riaprono le danze

Wetteronline di solito non sbaglia,  questa è una bomba e si farà sentire, vediamo se sappiamo ancora prendere qualche onda in windsurf.....
Per i surfisti da onda invece potrebbe essere l'occasione per lo svolgimento del 1° Platamona Surf Contest, gara short board regionale supportata dall'associazione sportiva dilettantistica North Shore Surf Tribe, in quello spot i  fortissimi fratelli  Dettori hanno imparato prima a remare che a camminare e saranno gli atleti da battere ma il resto dei partecipanti (vedere il gruppo facebook) sono tutti ossi durissimi,  Platamona è in grado di regalare giornate di rara bellezza in surf da onda speriamo che questa perturbazione faccia il suo dovere
Domani e dopodomani dove uscire sarà comunque un terno al lotto, alcuni siti prevedono 7 (sette) metri d'onda!!! Ad occhio la Ciaccia e Lu Bagnu sono in prima linea, per saperlo veramente, schiodarsi dalla sedia e tutti sullo spot!
Aloha

giovedì 6 settembre 2012

Fine agosto col botto

Non se ne poteva più ma alla fine sono arrivate le perturbazioni tanto sognate ad agosto da tutti, pure da vacanzieri che non ne potevano più del caldo esagerato.
La primissima perturbazione ha portato vento da maestrale permettendo lo svolgimento di due manifestazioni di surf ovvero il classico appuntamento del Frozen Open svolto nella baia della Marinedda all'Isola Rossa, contest vinto dal sardo-hawaiano-marziano Francisco Porcella, purtroppo causa uscita in windsurf (pure ciofeca a Platamona)  nessuna foto è disponibile del contest, ma si possono trovare sul sito ufficiale marineddabay.
Il giorno successivo invece si è tenuto il contest Li Junchi nella spiaggia di Badesi ed ero presente per fotografare e prendere qualche onda la sera, manifestazione riuscita e con un folto pubblico ad assistere al contest valido per il campionato italiano, manifestazione vinta da Marco Pistidda (vedi album fotografico completo)
Dopo qualche giorno  altro vento che ha fatto lavorare bene gli spot che con il maestrale o ponente funzionano a dovere (Funtana, Il Capo, La Ciaccia e Pischina), con uscite da cardiopalma a Cala Pischina (chiedete a Ray), foto solo di Platamona e La Ciaccia (fotografa Maria C.)


La ruggine è tolta e speriamo che non abbia tempo di riformarsi....
aloha

martedì 21 agosto 2012

scrutando l'orizzonte

Erano veramente tanti anni che non faceva un agosto senza perturbazioni gettando nel pieno sconforto gli amanti delle onde. Le uscite con i venti termici si riescono ad effettuare ma di roba seria non si è visto niente finora, anche se  pare che dalla prossima domenica/lunedì  le cose cambieranno. Con l'arrivo (sperato) delle onde si potranno anche effettuare alcune manifestazioni di surf da onda  come il Li Junchi Longboard Contest che si terrà nella spiaggia Li Junchi a Badesi

e nella splendida baia di Marinedda all'Isola Rossa sono ancora in standby il   NESOS KING OF THE GROMMETS SURF CONTEST e  il FROZEN OPEN 2012

Secondo alcuni amici che hanno carte segrete del vento e onde scovate in siti segretissimi dovrebbe arrivare una bomba di perturbazione la prossima settimana ed in effetti wetteronline domenica sera mostra ventone a NordOvest della Corsica, incrociamo le dita e restiamo in attesa affilando le pinnete per surfare e pulendo la nikon per i contest!!!
aloha

Link correlati

8 Frozen open (album fotografico)
6 Frozen Open (album fotografico)
Marinedda Bay
Li Junchi longboard contest (facebook)






martedì 24 luglio 2012

Portoferro SurfClash Lorenzo Castagna sul podio più alto



Tanto pubblico, onde, sole, musica e surfisti di classe hanno fatto da cornice al Portoferro surfclash, gara svoltasi nelle acque della baia di Porto Ferro. Una giornata che al mattino non si presentava al meglio (per il pubblico) con il cielo  coperto da nuvoloni per poi volgere al meglio mentre la mareggiata preannuncia una dura lotta tra le onde, anche se Porto Ferro è in grado di regalare giornate decisamente migliori, il vento e diversi close out hanno disturbato a momenti l'azione dei surfer.

Tanto pubblico che ha passato diverse ore sulle scomode rocce ad assistere ad uno spettacolo di onde  e di uomini che cercavano di domarle accompagnati da ottima musica e incitamenti dal pubblico. Il top delle onde e arrivato alle finale con set spazzolati dal vento offshore.

Vincitore della gara di surf il toscano Lorenzo Castagna da Bugerru e secondo posto al sassarese Gavino Dettori mentre al terzo posto Vittorio Casu e quarto Alberto Costa, vincitore della giornata il Portoferro surf clash e la North Shore Surf Tribe e gli sponsor che hanno regalato una splendida giornata ottimamente organizzata di surf, art e musica conclusasi sotto il cielo stellato di Porto Ferro.

portoferrosurfclash

venerdì 22 giugno 2012

PORTO FERRO SURF CLASH!


L'associazione sportiva NSST (North Shore Surf Tribe) presenta:

PORTO FERRO SURF CLASH!

A luglio una giornata di SURF, MUSICA, ARTE e RISPETTO PER L'AMBIENTE nella baia di Porto Ferro.

Qualcuno la baia di Porto Ferro la sente nominare per le forti correnti marine, per il vento e per le onde che quasi sempre disturbano gli amanti della bonaccia. Invece, per molti, è il paradiso: i frangenti sono ideali per le lunghe cavalcate dei surfisti e la giusta lontananza dai centri abitati lo rende un luogo ideale per le feste e i concerti.

Il periodo designato è LUGLIO: UN MESE DI TEMPO PER CHIAMARE LA GARA – in gergo è detto waiting period, periodo d’attesa – nel quale i surfisti italiani aspetteranno il semaforo verde, cioè il momento in cui le previsioni del tempo saranno propizie per lo svolgimento della gara.
Quando il vento soffierà dalla giusta direzione (e con sufficiente intensità) lo staff organizzativo dell’Nsst, diramerà l’allerta ai siti di settore e coinvolgerà i cittadini della Sardegna e di tutta Italia.

All’appuntamento non potranno mancare gli amanti della beach culture, la cultura della spiaggia tanto famosa nella California di un Mercoledì da leoni, il film che ha sdoganato il surf in tutto il mondo.

Ecco a voi nel dettaglio il PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

- H.09:00: SURFCLASH: la battaglia del surf! -
Lo spettacolo inizierà dalla prima mattina con il SURF CONTEST, che sarà aperto a tutti gli atleti, e andrà avanti per tutta la giornata.
Ci sarà anche un intermezzo dedicato all’expression session: cioè la sfida all’evoluzione sul surf più accattivante, in cui i surfisti potranno tentare le manovre dettate dalla loro fantasia.

- H 18.00: AND THE WINNER IS....-
I migliori atleti saliranno sul palco per la premiazione: ne vedremo delle belle!

-H18.30: ROCK/BEACH PARTY: CONCERTO IN SPIAGGIA + DJ SET! -
Quale modo migliore per festeggiare una giornata del genere se non con un pò di sano Rock??!!
Il CONCERTO IN SPIAGGIA partirà subito dopo le premiazioni e durerà fino a tarda notte: complice la bellezza di Porto Ferro vi assicuriamo un tramonto mozzafiato.
Presto comunicheremo le bands partecipanti!

- H.19.30 BEACH/ART EXPLOSION!!: LIVE BOARD PAINTING -
al calar della sera non saranno soltanto le onde rock a smuovere le acque di Porto Ferro: ci proveranno anche gli artisti Andrea D'Ascanio e Andrea Casciu. Saranno loro ad animare la Beach art explosion e quindi a far diventare le tavole da surf vere opere d’arte.

LA DATA DELLO SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE VERRA' COMUNICATA OLTRE CHE SUI SITI SPECIALIZZATI, ANCHE SU FACEBOOK; QUINDI INVITATE IL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE DI PERSONE ALL'EVENTO!

NON PERDETE LA GIORNATA PIU' COOL DELL'ESTATE!

PER ULTERIORI INFO:
- facebook.com/portoferro.surfclash
- portoferrosurfclash@gmail.com

mercoledì 6 giugno 2012

Andrea Rosati campione italiano wave 2012

foto Pierxmas

Il noto spot wave di Cala Pischina è stato il teatro per l'assegnazione del titolo italiano windsurf-wave 2012. Sul podio più alto Andrea Rosati seguito da Fabio Calò e Raimondo Gasperini, nomi arcinoti nell'ambiente windsurfistico seguiti al 4° posto da Capuzzo,  23 gli iscritti totali.


mercoledì 23 maggio 2012

L'estate stenta... ma anche no

Piove cosi tanto in questi giorni che sembra autunno inoltrato, ma vento e onde sempre presenti  nei giorni passati e nel limite del possibile abbiamo preso quasi tutto. A molti manca  però una domenica di condizioni perfette alla Ciaccia dove in pochi abbiamo goduto di siffatta giornata da 4.7 side perfetto e caldo.


Maurizio King of Pischina

Andrea Mariotti
Zio Robby

Antonello non lo ferma una muta rotta

già un metro in aumento veloce

mercoledì 18 aprile 2012

lunedì 9 aprile 2012

Brutto tempo per Pasqua?

Assolutamente no direi, dopo molto tempo di latitanza di venti da O-NW ecco che perfettamente incastrata in questo fine settimana entra una perturbazione per graziare tutti coloro che  attendevano queste vacanze armati di tavole e pinnette affilate, un sabato con un bel ponente teso ma che non ha alzato onda ha permesso anche a me di togliere un po di ruggine  dalle articolazione e la domenica con un vento da 4.0 da NW ha dato il colpo di grazie alle poche ossa non doloranti. Temperatura decente dell'aria malgrado nella notte diverse grandinate con chicchi tipo ovetto pasquale hanno tenuto ben fredde le mute stese ad asciugare. Nel nord Sardegna unico spot accessibile Platamona, per poi a scendere Alghero e poi ovviamente Capo Mannu che sarà stato al top.
La copertina la dedichiamo a Simon (ma non è una foto di ieri) che, evidentemente drogato :-) , ha chiuso backloop perfetti ad una mano e addiritura  un goyter mentre gli altri combattevano contro un vento furibondo, bravo.
E ora godetevi la scaduta di oggi e Buone feste a tutti.
Aloha

sabato 7 aprile 2012

Da oggi fino a lunedì Stintino Contest

Giunta alla terza edizione  per i prossimi tre giorni si terra la manifestazione Stintino contest, proponendo il meglio tra windsurf e kitesurf che si sfideranno nelle  cristalline acque di Stintino. Le previsioni sono buone per quanto riguarda il vento anche se questa mattina la giornata è accompagnata dalla pioggia, conseguente all'ingresso del libeccio, domani invece un forte ponente accompagnerà la manifestazione permettendo agli atleti di esprimersi al meglio.
Non mancate.

sabato 31 marzo 2012

CHIA CLASSIC 2012: dedicato a Chico Forti (www.chicoforti.it)

Il ‘Chia Classic’,  la prima manifestazione professionistica in Italia per i ‘Waterman’ del windsurf, il kitesurf, il Surf da onda e lo Stand Up Paddling, nel 2012 si espande lungo i comuni della Costiera Sulcitana e aggiunge la disciplina della mountainbike e del Nordic Walking nel suo già ricco programma di sport e turismo attivo.
Organizzata da Pietro Porcella sotto la direzione tecnica della Associazione Culturale e Sportiva WAVE SARDEGNA questa grande competizione internazionale farà riunire gli amatori delle diverse fasce d’età.
L’edizione 2012 del Chia Classic, - dice Porcella - è un evento Internazionale PRO-AM. Il nostro obiettivo è quello di far vedere che anche a Pasqua, a inizio primavera, si può fare sport sano a
contatto con l’ambiente. Dal kitesurf a Maddalena Spiaggia al surf e il SUP di Pula con la sua Baia di Nora e le belle ondine della secchetta. La spiaggia del Giudeo a Chia e quella di Cala Cipolla saranno come sempre la prima scelta per il windsurf ed il surf da onda.
Appena possibile seguiremo il percorso natura fino a Capo Spartivento. Il giorno di Pasquetta con le mountain bike ed il Nordic Walking, scopriremo nuovi angoli della macchia Mediterranea nel percorso agonistico o ricreativo da Domus de Maria al faro di Capo Spartivento e ritorno.
Le gare in acqua determineranno il miglior ‘waterman’ nelle classifiche a premi combinate dei vari sport per i diversi gruppi d’eta.”
Ci saranno premi in materiali per i gruppi che vanno dai Kids-Pippius sotto i 12 anni, agli Juniores-Piccioccus per i giovani più promettenti fino ai 18 anni, gli open tra i 18 e i 35 anni, i Masters-Antigus tra i 35 e 50 anni e i Grand Masters-Beccius sopra i 50 anni.



mercoledì 21 marzo 2012

25 marzo 2012 Puliamo Porto Ferro


Organizzata dai ragazzi della NSST (North Shore Surf Tribe)  con il patrocinio del Comune di Sassari si darà una mano concreta alla rimozione di vari rifiuti (sopratutto plastica) portati dal mare e depositati nella spiaggia di Porto Ferro. Lezioni gratis di surf per chi si prenota!!

lunedì 5 marzo 2012

Sarà il caso di oliarsi le articolazioni?

Come raccontiamo la nostra giornata in windsurf ad amici e sopratutto donne!!

Finalmente dopo un lungo periodo di tempo inadatto, a meno di non aver a disposizione pista e snowboard, si presenta una perturbazione veramente interessante sulla carta, ponente e maestrale con rotazione a grecale, quindi oggi e domani carica da O-NW e mercoledì da NE quindi si spera in qualcosa di stupendo da prendere negli spot adatti (Badesi e Cala Pischina),  purtroppo molti dovranno mettere in conto l'assenza dall'acqua da un po di tempo (ci arrugginiamo come il ferro), quindi si prevedono anche grandi nuotate e bolina a piedi per tutti, e per i più sfortunati anche un bel biglietto per il treno diretto verso  la scogliera di Maragnani alla Ciaccia, poi esiste il treno nero di Bomba Point (meglio mai acquistarlo quel biglietto)  ed infine il treno per la gita turistica nelle  scogliere di Capo Mannu, ma sono i rischi del mestiere che accettiamo volentieri con animo teso e sentimento di sfida e sempre un sorriso finale
Quello  che invece accade veramente

La dura realtà

lunedì 23 gennaio 2012

Spot sovrafollato: in 4 :-)

Accade spesso in Sardegna di fare uscite quasi solitarie, ieri è stata una di quelle uscite da segnare per la qualità d'onda, direzione vento e temperatura dell'aria viste raramente a gennaio. Arrivato alla Ciaccia le condizioni sono ottime ma il vento è veramente poco, siamo in due   io e Maurizio il quale, che normalmente plana con un alito di vento, è dubbioso, dopo arriva Robertino  che invece non perde tempo arma ed entra, supera l'insidioso inside  plana in uscita e prende subito una bell'onda, in tutta fretta (arriva anche Alfonso) ci precipitiamo un acqua, poco vento ma onde bellissime, era da parecchio che non si trovava una condizione così e un paio d'orette sono stata messe nel portafoglio, con tanto di "inchino" di vela davanti a diverse onde,  nessuna foto disponibile stavolta quindi ci metto una foto di repertorio con condizioni quasi simili.
Giornate del genere limano l'invidia per quei pochi amici che sono o che hanno già il biglietto in tasca per Cape Town!!

Aloha
un 26 settembre

mercoledì 18 gennaio 2012

Miti locali nella North Shore

Gennaio ventoso come non mai, anche troppo a volte, ma finalmente la Sardegna ha ritrovato il suo vento (maestrale e ponente) che in questi ultimi anni sono stati messi all'angolo dai venti di grecale e levante. Giornate di vento seguite da magnifiche scadute con sole primaverile per la gioia di chi entra in mare anche senza vela, come il nostro inossidabile Zio RobbyS, lui è sempre in acqua in ogni situazione e ovunque, le condizioni brutali lo fanno sorridere e guardare gli altri che stanno in riva a blaterare sulla condizione, insieme a Maurizio sono dei young-killer malgrado il loro anagrafe dichiari il superamento dei 50 da un po.
...si... mitici!

Zio RobbyS se la suppa a Porto Ferro
Badesi no problem

sabato 14 gennaio 2012

In ricordo di Gigi

Raga,
domenica 15 ore 12 tutti a Mugoni per ricordare Luigi. Lui sarà lì con noi, come sempre, nel suo spot, nel suo mare, a riunirci come ha sempre fatto e come sempre continuerà a fare. Non mancate e diffondete la voce a tutti, ma proprio tutti affinché nessuno perda l'occasione di salutare Cumpà, di ricordarlo magari con i sorrisi che ci ha sempre regalato con infinita generosità

lunedì 9 gennaio 2012

La lunga planata di Gigi


Ieri a Mugoni il vulcanico Gigi ha puntato la sua prua  verso il cielo per continuare la sua surfata in un altro paradiso, ciao Gigi da tutti noi, riposa in pace.

sabato 7 gennaio 2012

6 gennaio 2012 Big swell

Quest'anno il maestrale non manca e questa è una mareggiata con i fiocchi, la direzione è quasi Nord con vento oltre i 30 nodi, l'unico posto dove poter uscire è Stintino con una 3.5 quindi si può rinunciare per andare a vedere la situazione a "Mare di fuori" con questa direzione di vento che risulta quasi side, le onde sono stimate (restando bassi) alte  due alberi (8 m)  e frangono a partire da circa -22 metri di fondo a circa mezzo miglio da terra, i set più giganti e lontani sarebbero surfabili da qualche mostro del windsurf ma oltre al vento fotonico c'è uno shorebreak con i teschi disegnati sopra, meglio stare a guardare e senza avvicinarsi troppo!!

Aloha