Cerca nel blog

martedì 26 luglio 2011

Super luglio

(Andrea Mariotti - La Ciaccia)

Ritrovare nella memoria un luglio così ventoso è difficile, tra vento e onda praticamente si può stare in acqua quasi tutti i giorni per la nostra gioia ovviamente mettendo a segno anche tre uscite consecutive con vento e onda, cosa ormai rara. Certo a volte le condizioni previste e quelle effettive discordavano ma comunque tutti in acqua dalla Ciaccia a Pischina fino al Porto Pollo. Non ho quasi foto, del resto non è possibile fotografare e surfare nello stesso momento giusto?

ciaccia 24 luglio 2011
Ciaccia 16 luglio 2011

aloha

venerdì 15 luglio 2011

VIAGGI: 24/06 - 6/07 POPOYO, NICARAGUA

Non sapevo cosa mi aspettava in questa mia prima esperienza surfistica sul continente americano; avevo solo una pallida idea sul tipo di onde che, dalle foto trovate su internet, sapevo sarebbero state di ottima qualita' e consistenza.
Non potevo sapere che al Popoyo avrei trovato un ambiente praticamente incontaminato, dove non esistono ancora le strade asfaltate, le macchine son davvero poche, i principali mezzi di trasporto sono i cavalli e le biciclette; un posto dove la gente vive cullata dalla bellezza e dalla generosita' della natura e per questo a noi "occidentali" appare pigra e oziosa, chissa' come saremmo noi se per generazioni vivessimo in un posto del genere, dove basta tirare una lenza in mare per tirar fuori pesci di 4/5 etti con attese di 5 minuti (ho visto ragazzini locali
pescare a cavalcioni della tavola da surf), dove la terra produce a ritmi impressionanti dalle banane alle palme da cocco, passando per pomodori, ortaggi di ogni tipo, alberi da legname e cereali.
Non dimentichero' mai il volo dei pellicani che volano sfiorando le onde per sfruttare gli spostamenti d'aria prodotti da esse, i pesci che saltano continuamente intorno ai surfisti (tanto che un paio di volte mi sono immerso per controllare che non ci fosse IL pesce all'apice della catena alimentare..), i tramonti, il calore della gente e le onde, bellissime e tremende, il cui suono dava il buongiorno e la buonanotte di ogni giornata.
Un ringraziamento speciale va a Filippo, amico e compagno di studi dell'universita' che 6 anni fa creo' e tutt'ora gestisce il Club del Surf a Popoyo. Grazie per l'accoglienza, per avermi fatto entrare in contatto con la comunita' locale e avermi illustrato le problematiche del posto, le sue bellezze e complimenti per aver creato un ambiente accogliente e speciale e sopratutto per aver insegnato ai nicaraguensi a cucinare un piatto di malloreddus alla campidanese come se fossero nati e cresciuti a Casteddu!
Altro ringraziamento va a Diego Viana, fotografo brasiliano attualmente residente a Popoyo, autore delle foto del big day.
La parola alle immagini


terra di vulcani e laghi - arrivo all'aeroporto di Managua

appena uscito dall'aeroporto: spesa al mercato di Managua

l'accesso alla spiagia dal Club del Surf

Popoyo: onde di 5 piedi e periodo 18 secondi

Popoyo: take off


Popoyo: sequenza 1- il sottoscritto in take off, GOOOO!!!

Popoyo: sequenza 2- OOOPPSSS!!!

Popoyo: sequenza 3- NOOOO!!! (il wipeout e' stato meno peggio di quel che sembra)


Popoyo: Stavolta take off riuscito!

Popoyo Outer Reef: Garret McNamarra in SUP su un over double head

Popoyo: Garret McNamarra in SUP


Popoyo: Garret McNamarra intubato


Popoyo: Mitch in roundhouse cutback


Playa de Guasacate: la perfezione del beach break, nessuno in acqua!

Playa de Guasacate: pappagalli


Club del Surf 6:30 am, partenza per il boat trip

Viabilita' della Comunidad de Tola


Playa de Astillero: villaggio dei pescatori e partenza del boat trip


Lo shore break de Playa de Astillero


Yeral, nostra guida del boat trip si avvicina a Lance's Left


Lucas di Sao Paulo e il nostro marinaio sulla via del ritorno


La sinistra della foce del fiume che divide playa de Guasacate dal picco del Popoyo


Popoyo: secondo voi questi son 4 piedi??


Popoyo: onde di 4 piedi....


Spiaggia del Popoyo a bassa marea, guardando in direzione di playa de Guasacate


Popoyo a bassa marea


Locali sull'A-frame della foce del fiume


Prima di questo incontro non avevo mai provato tristezza per un animale morto. Probabile collisione con una barca


Tramonto su playa de Guasacate, bassa marea, ultimo giorno del viaggio

Il prossimo report sara' dall'isola di Taiwan dove sono approdato dopo l'esperienza in Nicaragua, aspettando i tifoni..
Aloha a tutti!