Cerca nel blog

lunedì 5 ottobre 2009

Millecento

Millecento sono i morti stimati nell'isola di Sumatra e oltre seicentoottantamila sfollati, dovuti ad una tempesta tropicale poi elevatasi a tifone, e ad un susseguente, devastante terremoto, il tutto nel giro di pochi giorni. Sumatra è meta di pellegrinaggio di surfisti da tutto il mondo ed il rischio di aver perso qualche persona conosciuta è alto. Non possiamo farci niente quanto la natura decide di far capire chi comanda, ed a Sumatra, dove la tutela ambientale non è il massimo, basta una pioggia di quelle che normalmente non farebbero altro che bagnare, a creare catastrofi. Se si vuole inviare un aiuto si può fare attraverso l'Unicef tramite questo link.
A volte invidiamo chi vive in posti con l'estate e le onde tutto l'anno, ma la realtà è, spesso, ben diversa, vista dagli occhi di un locale.

Nessun commento: