Cerca nel blog

giovedì 3 luglio 2008

Diritto di precedenza in mare

Un vero dilemma, ognuno dice la sua.
Vediamo cosa si dice nel mondo della vela:
- una barca con mure a sinistra deve lasciar libera la rotta ad una con mure a dritta;
- una barca con mure a dritta deve lasciar libera la rotta ad un'altra barca con mure a dritta ma sottovento ad essa; Non è sempre vero, quindi, che una barca con mure a dritta è la regina dei mari, anche perché essa comunque deve lasciar libera la rotta ad una barca che non l' ha vista o che non manovra.

Vediamo le regole che si applicano nelle gare wave (fonte AISW)

Tavole che navigano con mura opposte

a) Un Atleta che naviga in entrata dovrà lasciare precedenza a chi naviga in uscita.

b) Nel caso due Atleti navighino in uscita o in entrata non sulla stessa onda o quando né l’uno né l’altro sta’ uscendo o rientrando, la precedenza dovrà essere data a chi dei due naviga con il braccio destro avanti (mura a destra).

Tavole sulla stessa onda in Entrata

In caso di due Atleti sulla stessa onda in Entrata la precedenza sarà del possessore dell’onda.

Tavole sulle stesse mura e NON sull’onda

a. L’atleta avanti e non ingaggiato avrà precedenza.

b. L’Atleta in sorpasso dovrà lasciare precedenza.

Transizioni di tavola

a. Un Atleta in Manovra dovrà lasciare precedenza all’Atleta sul bordo.
b. In caso due Atleti siano contemporaneamente in manovra l’Atleta sopravento dovrà lasciare precedenza.

A questo punto per qualcuno potrà essere chiaro tutto e per qualcun altro no, la regola fondamentale è non essere egoisti e non rubare l'onda.. esempi? Capita sia alla Ciaccia che come a Sunset che chi surfa l'onda si ritrova chi esce che arriva da dritta e quindi con precedenza, ma chi esce può far di tutto per non rovinare la surfata al surfante..... Capita anche che qualcuno si fermi adaspettare un set ed un altro che arriva in planata da dietro si piazzi nella posizione che da diritto all'onda e rubi l'onda.. certi comportamenti in alcune zone del pianeta sono fortemente limitati a suon di mazzate!!!!
Il nostro sport è il più bello del mondo, non lo roviniamo con l'egoismo.
hasta!!

Nessun commento: